Aiuto svizzero alla montagna: aiuti sussidiari 
08.04.21

Apertura della 2a finestra per aiuti sussidiari per i casi di rigore Covid-19

 


 

Aiuti sussidiari - Apertura della 2a finestra per la presentazione delle domande

 

Nelle regioni di montagna, molte piccole e microimprese sono state duramente colpite dalla crisi pandemica. A complemento della mano pubblica, l’Aiuto svizzero alla montagna offre sostegno ai casi di rigore.

 

La crisi legata al coronavirus ha causato notevoli perdite ad aziende fino a quel momento sane. Confederazione e Cantoni hanno varato diversi pacchetti di salvataggio per attutire il colpo. Le piccole e microimprese delle regioni di montagna che avessero esaurito questi aiuti e fossero ancora in gravi difficoltà possono chiedere il sostegno sussidiario dell’Aiuto svizzero alla montagna.

 

Le aziende possono presentare una richiesta durante quattro finestre temporali di un mese nel corso del 2021. La seconda finestra di presentazione è aperta adesso fino al 6 maggio 2021.

 

Sul sito internet dell'Aiuto svizzero alla montagna è possibile consultare i criteri del programma e inoltrare una domanda online.

Archivio >